Brand reputation. Cos'è e come coltivarla | Allaseconda

Brand reputation: costruirla in 3 passi

brand-reputation

Brand reputation: costruirla in 3 passi

La brand reputation è l’opinione generale che un marchio si guadagna sulla base non solo della qualità dei suoi servizi, ma anche dei suoi valori, del suo modo di comunicarli e di tenergli fede. Alla creazione di una buona reputazione non concorrono solo le opinioni degli utenti, ma anche dei partner commerciali e di quel pubblico che non utilizza ancora i servizi del brand, ma che potrebbe un giorno averne bisogno. Ecco quali sono i 3 passi fondamentali per costruire e mantenere una buona reputazione del brand.

1 Fatevi conoscere dagli utenti

Una volta definiti i servizi offerti e stabilita una strategia di marketing di vendita, il primo passo è costruire una solida brand awarness per farli conoscere.  Avere un sito web efficiente e di facile consultazione e delle pagine social aggiornate e accattivanti è imprescindibile, ma non trascurate anche i media tradizionali, ovvero affissioni pubblicitarie, stampa, radio e TV.
Valutate su quale canale è più facile intercettare l’attenzione dei vostri target e curate immagine e contenuti. Le informazioni che fornite sono esaustive? I punti di forza del brand sono ben evidenziati? Raccontate anche i valori alla base dell’idea!
Ricordate che non state parlando solo a chi ha bisogno dei vostri servizi o a chi è già vostro cliente, ma anche a chi potrebbe diventarlo in futuro, oppure non lo diventerà mai ma si farà comunque un’idea del brand che concorrerà a creare la brand reputation.

2 Interagite con gli utenti

Facebook ormai da tempo indica in quanto tempo una pagina risponde ai messaggi degli utenti: questo dato, che a qualcuno può sembrare superfluo, in realtà dice già qualcosa del brand, di quanto è in contatto con il suo pubblico. Non è solo la rapidità nella risposta a influire sulla costruzione di una buona brand reputation, ma soprattutto la qualità della risposta. È importante assicurarsi di fornire tutte le informazioni richieste ed, eventualmente, di aggiungerne altre, dimostrando completa disponibilità all’utente.

brand-reputation-online

3 Ascoltate le opinioni degli utenti

Feedback, recensioni, commenti, reazioni, sondaggi: l’utente non ha mai avuto un ruolo così attivo nella storia del web, fino ad ora.
Per comprendere l’importanza dell’opinione del pubblico basta riflettere sull’importanza che ha acquisito TripAdvisor negli anni, un portale completamente costituito sulla classificazione di ristoranti e alberghi, in base alle opinioni dei visitatori, che non ha neppure bisogno di ricompensare i giudici per le informazioni date, perché nell’era social molti sono felici di condividere spontaneamente la propria esperienza. Il consiglio è di non fermarsi solo a ringraziare o rispondere ai feedback, ma anche di analizzarli: queste opinioni raccolte gratuitamente sono infatti preziosi indicazioni per migliorare i servizi e la comunicazione del brand.


Come è evidente, la brand reputation è la somma di una serie di fattori e tutti vanno curati attentamente per far sì che l’opinione pubblica abbia una buona immagine del marchio e che l’utente senta di potersi affidare con sicurezza. Contattateci per coltivare la vostra brand reputation!

Condividi: